Paroles.zouker.com, Toutes les paroles de chansons et traductions


LA SOLITUDINE



La solitudine
Marco se n'è andato e non ritorna più
e il treno delle 7 e '30 senza lui
è un cuore di metallo senza l'anima
nel buio del mattino grigio di città.
A scuola il banco è vuoto, Marco è dentro me
è dolce il suo respiro nei pensieri miei.
Distanze enormi sembrano dividerci,
ma il cuore batte forte dentro me.
Chissà se tu mi penserai, se con i tuoi non parli mai
se ti nascondi come me, sfuggi gli sguardi
e te ne stai rinchiuso in camera
e non vuoi mangiare, stringi forte a te il cuscino
piangi e non lo sai quanto altro male ti farà
la solitudine.
Marco, nel mio diario ho una fotografia;
hai gli occhi di bambino un poco timido
lo stringo forte al cuore e sento che ci sei
tra i compiti di inglese e matematica.
Tuo padre e i suoi consigli, che monotonia...
lui con il suo lavoro ti ha portato via.
di certo il tuo parere non l'ha chiesto mai;
ha detto: "un giorno tu mi capirai".
Chissà se tu mi penserai,
se con gli amici parlerai
per non soffrire più per me,
ma non è facile, lo sai.
A scuola non ne posso più
e i pomeriggi senza te
studiare è inutile, tutte le idee si affollano su te.
Non è possibile dividere la vita di noi due,
ti prego, aspettami, amore mio,
... ma illuderti non so.

La solitudine fra noi, questo silenzio dentro me
è l'inquietudine di vivere la vita senza te
Ti prego, aspettami! Perchè..
non posso stare senza te
non è possibile dividere la storia di noi due...
{au Refrain, 2x}
...la solitudine.





Langue : Italien
Interprete : laura pausini
Année : 1994

© 2008 - paroles.zouker.com - Texte soumis aux Droits d'Auteur.
Réservé à un usage privé ou éducatif.